Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/targatosa.it/public_html/wp-content/themes/goodnews5/framework/options/redux/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/targatosa.it/public_html/wp-content/themes/goodnews5/framework/options/redux/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php:29) in /home/customer/www/targatosa.it/public_html/wp-includes/feed-rss2.php on line 8
TargatoSA – T a r g a t o S a.it https://targatosa.it il quotidiano online della provincia di Salerno e non solo Mon, 12 Jul 2021 16:29:26 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.8 Controlli delle forze dell’ordine https://targatosa.it/2021/07/12/controlli-delle-forze-dellordine/ Mon, 12 Jul 2021 16:24:41 +0000 https://targatosa.it/?p=9890 La settimana trascorsa ha visto le Forze dell’Ordine particolarmente impegnate in una sistematica e puntuale azione di vigilanza in occasione dei predisposti servizi della Movida ed, in particolare, in previsione dei possibili festeggiamenti della nazionale di calcio. L’aumento dei contagi determinati dalla variante Delta ha reso necessario porre  ancora maggior cura nell’attività di controllo e […]

L'articolo Controlli delle forze dell’ordine proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
La settimana trascorsa ha visto le Forze dell’Ordine particolarmente impegnate in una sistematica e puntuale azione di vigilanza in occasione dei predisposti servizi della Movida ed, in particolare, in previsione dei possibili festeggiamenti della nazionale di calcio. L’aumento dei contagi determinati dalla variante Delta ha reso necessario porre  ancora maggior cura nell’attività di controllo e di prevenzione in materia di rispetto delle misura anticovid, in particolar modo nei pressi dei locali pubblici maggiormente frequentati e nelle zone urbane in cui i cittadini sono soliti riversarsi per diporto. La pianificazione preventiva elaborata in sede di tavolo tecnico svolto presso la Questura di Salerno, al fine di attuare le direttive emerse in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto  dal Prefetto di Salerno, ha consentito di arginare le cosiddette “derive” e ridurre le situazioni di rischio per l’ordine e la sicurezza pubblica. A tal fine, prezioso è stato il contributo offerto dalla Polizia Locale nonché dalla Polizia provinciale e dai militari dell’Esercito Italiano. Al termine dei mirati servizi appositamente predisposti, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

  • Nr.  7003  persone controllate;
  • nr.  4241  veicoli controllati;
  • nr.  934   esercizi pubblici controllati;
  • nr.   9   persone sanzionate per mancato uso della mascherina;
  • n. 3  titolari di esercizi pubblici sanzionati per aver somministrato bevande alcoliche a soggetti minori.

Nella serata di ieri, onde evitare il sovraffollamento di alcune zone più frequentate della città,  è stato necessario gestire l’euforia scaturita dalla vittoria della nazionale italiana agli Europei. Già dalle ore prima della partita non sono mancate le raccomandazioni di indossare la mascherina e garantire un minimo di distanziamento per evitare che i possibili festeggiamenti potessero degenerare in comportamenti irresponsabili e lesivi della propria ed altrui incolumità.

Al termine dell’incontro, come d’altronde era prevedibile, si sono registrate scene di giubilo in città e su tutto il territorio provinciale con numerose persone che si sono riversate in strada per condividere la gioia del momento e la presenza del personale delle Forze dell’ordine ha consentito che non si registrassero episodi di violenza .

L’invito che viene rivolto è quello di divertirsi in modo responsabile, evitando assembramenti, utilizzando la mascherina ove previsto, continuando ad avere atteggiamenti coscienziosi in modo da offrire un fattivo contributo a superare questo periodo.

L'articolo Controlli delle forze dell’ordine proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Pusher arrestato dai carabinieri a Bellosguardo https://targatosa.it/2021/05/14/pusher-arrestato-dai-carabinieri-a-bellosguardo/ Fri, 14 May 2021 16:42:28 +0000 https://targatosa.it/?p=9888 La mattina del 14 maggio 2020, i carabinieri di Bellosguardo, hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 38enne del luogo, già noto alle forze di polizia.  L’arresto si è stato eseguito nell’ambito di un più ampio servizio di controllo del territorio, disposto dal Comando Compagnia Carabinieri […]

L'articolo Pusher arrestato dai carabinieri a Bellosguardo proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
La mattina del 14 maggio 2020, i carabinieri di Bellosguardo, hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 38enne del luogo, già noto alle forze di polizia.  L’arresto si è stato eseguito nell’ambito di un più ampio servizio di controllo del territorio, disposto dal Comando Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, da personale di uniforme, abiti civili ed unità cinofili per la prevenzione del traffico di sostanze stupefacenti. Al termine di una mirata attività info/investigativa sono stati rinvenuti, presso il domicilio dell’arrestato, 180 grammi di marijuana, 5 bilancini di precisione, una serra indoor, una sigillatrice, materiale per il confezionamento e la somma contante di 8.000 euro in banconote di vario taglio.  La destinazione della sostanza sequestrata sarà oggetto di approfondite indagini nel quadro della costante azione di contrasto al fenomeno del narcotraffico che, negli ultimi mesi, ha consentito alla Compagnia di Sala Consilina ed ai Reparti dipendenti l’arresto in flagranza di diverse persone nonché il sequestro di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.  La persona arrestata, su disposizione della Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno, e’ stata sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa di udienza di convalida.

L'articolo Pusher arrestato dai carabinieri a Bellosguardo proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Truffe con assegni falsi: arrestato ex dipendente della Telecom https://targatosa.it/2021/05/14/truffe-con-assegni-falsi-arrestato-ex-dipendente-della-telecom/ Fri, 14 May 2021 16:34:24 +0000 https://targatosa.it/?p=9885 I carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Agropoli, diretti dal capitano Fabiola Garello, in esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della locale Procura, hanno tratto in arresto un uomo di 68 anni, residente a Melito di Napoli, indagato nell’ambito dell’indagine riguardante la truffa […]

L'articolo Truffe con assegni falsi: arrestato ex dipendente della Telecom proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
I carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Agropoli, diretti dal capitano Fabiola Garello, in esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della locale Procura, hanno tratto in arresto un uomo di 68 anni, residente a Melito di Napoli, indagato nell’ambito dell’indagine riguardante la truffa della cosiddetta “bene emissione”.  Ecco il modus operandi collaudato: contattavano i proprietari di beni di lusso intenzionati a venderli tramite annunci pubblicizzati su siti internet, si recavano all’appuntamento muniti di assegno circolare falso e, recatisi in banca per l’incasso, facevano contattare l’istituto di credito emittente per verificarne le genuinità. A questo punto la chiamata in entrata sulla linea telefonica dell’istituto bancario veniva intercettata e deviata su altra utenza, da cui rispondeva un complice che, presentatosi falsamente quale dipendente della banca, confermava telefonicamente la congruità dei titoli di credito falsamente emessi. Svariati assegni dall’importo da 7.000 a 75.000 euro, venivano utilizzati per la compravendita di autovetture, imbarcazioni, orologi di valore, il più delle volte pubblicizzati sui siti di compravendita (Subito.it, Autoscout, ecc.) che venivano così sottratti alle vittime, inconsce dell’accaduto. Al passaggio di proprietà si presentavano con documenti falsi, così da intestare il bene a persone inesistenti per poi darsi alla fuga senza lasciare alcun elemento.  Il ruolo dell’indagato, ex dipendente Telecom S.p.a., era quello di individuare le cabine di derivazione relative alle linee telefoniche delle banche falsamente emittenti i titoli di credito, e di installarvi un’apparecchiatura sofisticata finalizzata alla captazione e deviazione delle chiamate in entrata. L’indagine, condotta dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Agropoli, ha riguardato complessivamente 14 episodi accaduti A Vigonza (PD), Brindisi, Sperlonga (LT), Rubiera (RE), Montegiorgio (FM), Fabriano (AN), Reggio Emilia, Stra (VE), Angera (VA), Bitonto (BA), Rovigo, Verona, Langhirano (PR), relativi a truffe perfezionate con assegni circolari falsi, apparentemente emessi da istituiti di credito dell’intero territorio cilentano (Agropoli, Castellabate, Matinella) per un valore complessivo di circa 500.000 euro. Nel corso delle indagini è stato possibile acquisire i filmati della troupe televisiva della trasmissione ‘Le Iene’ che aveva realizzato un servizio, andato in onda il 24 novembre 2019, sulle ‘truffe dei Rolex’

L'articolo Truffe con assegni falsi: arrestato ex dipendente della Telecom proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Battipaglia al centro della mobilità su ferro, ci apriamo al futuro: sono necessari ragionamenti complessivi https://targatosa.it/2021/04/30/battipaglia-al-centro-della-mobilita-su-ferro-ci-apriamo-al-futuro-sono-necessari-ragionamenti-complessivi/ Fri, 30 Apr 2021 08:47:06 +0000 https://targatosa.it/?p=9867 Dal 26 aprile la società Italfer, delegata da F.S. Italiane, ha avviato i rilievi per la verifica della fattibilità della prima tratta della linea ferrata ad Alta Velocità che dovrà mettere in comunicazione Battipaglia con Reggio Calabria. Questa primo intervento riguarderà la tratta fra Battipaglia e Praia a Mare correndo in parallelo con l’autostrada e […]

L'articolo Battipaglia al centro della mobilità su ferro, ci apriamo al futuro: sono necessari ragionamenti complessivi proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Dal 26 aprile la società Italfer, delegata da F.S. Italiane, ha avviato i rilievi per la verifica della fattibilità della prima tratta della linea ferrata ad Alta Velocità che dovrà mettere in comunicazione Battipaglia con Reggio Calabria.

Questa primo intervento riguarderà la tratta fra Battipaglia e Praia a Mare correndo in parallelo con l’autostrada e coinvolgendo la Piana del Sele, il medio Sele e il Vallo di Diano.

Arrivano primi concreti segnali in risposta all’azione continua condotta in questi anni sui temi della mobilità su ferro, che grazie ai lavori del PiuEuropa vede Battipaglia riconosciuta come centro strategico della mobilità di tutto il Sud Italia.

Parallelamente alla linea per Reggio Calabria, Battipaglia è candidata a diventare capolinea della linea ad Alta Velocità per Potenza/Taranto.

Al discorso sulla line veloce, noi abbiamo sempre affiancato la questione del potenziamento della comunicazione ordinaria, per consentire a tutti i Comuni della costa e dell’interno, da un lato le fermate dell’Alta Velocità e dall’altro migliorare i contatti di tutti i comuni con capoluogo e con l’aeroporto e guardando, quindi, ai tanti pendolari che ogni giorno si muovono per motivi di lavoro.

Abbiamo posto la questione della metropolitana leggera che deve costituire un vero anello partendo dal capoluogo, correndo lungo la costa per poi risalire verso l’interno.

Intersecando la linea per Lagonegro che a nostro avviso va ripresa e completata e la Eboli-Calitri che deve mettere in comunicazione il Tirreno con l’Adriatico.

Un disegno complessivo di mobilità su ferro , che vede la Stazione di Battipaglia, interamente rifatta, come perno principale.

L’avvio di questi sondaggi ci incoraggiano ad andare avanti su questa visione strategica per l’intera area.

La Sindaca

Cecilia Francese

L'articolo Battipaglia al centro della mobilità su ferro, ci apriamo al futuro: sono necessari ragionamenti complessivi proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Domenica la New Basket Agropoli vuole la vittoria contro Cercola per confermare il secondo posto https://targatosa.it/2021/04/30/domenica-la-new-basket-agropoli-vuole-la-vittoria-contro-cercola-per-confermare-il-secondo-posto/ Fri, 30 Apr 2021 08:43:23 +0000 https://targatosa.it/?p=9864 Vuole chiudere in bellezza la prima fase del campionato la New Basket Agropoli che domenica 2 maggio, alle ore 19.00, affronterà al Pala “Di Concilio” di Agropoli, Basket Cercola. All’andata finì con una sconfitta per i cilentani, che cercano tra le mura amiche la rivincita e i due punti per farsi trovare in ottima posizione […]

L'articolo Domenica la New Basket Agropoli vuole la vittoria contro Cercola per confermare il secondo posto proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Vuole chiudere in bellezza la prima fase del campionato la New Basket Agropoli che domenica 2 maggio, alle ore 19.00, affronterà al Pala “Di Concilio” di Agropoli, Basket Cercola. All’andata finì con una sconfitta per i cilentani, che cercano tra le mura amiche la rivincita e i due punti per farsi trovare in ottima posizione al fine di poter affrontare al meglio la fase a orologio. I delfini vengono da tre vittorie consecutive e sono in un momento ottimale anche dal punto di vista del morale e della fiducia.

Ci crede coach Franco Lepre che vuole la vittoria: “Ci teniamo a chiudere bene la fase regolare e a consolidare il secondo posto, al di là di cosa fanno le altre squadre. All’andata abbiamo regalato i due punti al Cercola, facendo forse la nostra peggiore prestazione fuori casa. Ci teniamo a far bene e a confermarci perché veniamo da un buon momento, stiamo giocando bene, i ragazzi sono in fiducia. Siamo arrivati nel momento importante della stagione nelle condizioni giuste. Ci aspetta una partita dura, maschia, Cercola è una squadra che gioca sempre con alta intensità quindi dobbiamo essere pronti a fronteggiarli in mezzo al campo, solo così le nostre qualità tecniche e tattiche possono venire fuori. Siamo molto concentrati: vogliamo portare a casa i due punti e poi pensare alla fase a orologio, per la quale ci siamo conquistati il diritto a disputare tre gare in casa su cinque. Un ottimo risultato per tutti”.  

Ufficio Stampa

Dott. Andrea Passaro

L'articolo Domenica la New Basket Agropoli vuole la vittoria contro Cercola per confermare il secondo posto proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Positano riparte da qui! Riaprono il “Rada Beach Bistrot” e il “Fly Cocktail Bar” https://targatosa.it/2021/04/30/positano-riparte-da-qui-riaprono-il-rada-beach-bistrot-e-il-fly-cocktail-bar/ Fri, 30 Apr 2021 08:41:25 +0000 https://targatosa.it/?p=9861 Positano riapre e torna a puntare sul turismo. Tra i primi locali pronti ad accogliere i turisti e chi nel prossimo week end vorrà passare qualche ora ammirando i suggestivi scorci positanesi ci sono il “Fly Cocktail Bar” e il “Rada Beach Bistrot”, entrambi “figli” del celebre disco club “Music on the Rocks”, punto di riferimento […]

L'articolo Positano riparte da qui! Riaprono il “Rada Beach Bistrot” e il “Fly Cocktail Bar” proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Positano riapre e torna a puntare sul turismo. Tra i primi locali pronti ad accogliere i turisti e chi nel prossimo week end vorrà passare qualche ora ammirando i suggestivi scorci positanesi ci sono il “Fly Cocktail Bar” e il “Rada Beach Bistrot”, entrambi “figli” del celebre disco club “Music on the Rocks”, punto di riferimento del clubbing nazionale ed internazionale e meta di vip e personalità dello spettacolo. Qui cocktail e piatti sono sinonimi di relax e rigenerazione profonda a contatto con le bellezze naturali e le unicità del luogo.

I due locali sfruttano gli spazi esterni di una grotta che si trova sulla Spiaggia Grande, in via Grotte dell’Incanto. Conservano architettonicamente il fascino originario della cavità naturale, inserendosi armoniosamente nell’incantevole paesaggio circostante. Il “Rada Beach Bistrot” e il “Fly Cocktail Bar”, l’uno in riva al mare e l’altro ubicato sulla terrazza vista Positano, al secondo piano del “Music on the Rocks”, invitano l’ospite a godersi il paesaggio e a respirarne a pieno l’autenticità.

L’atmosfera accogliente e al contempo raffinata contraddistingue anche la cucina del ristorante del “Rada Beach Bistrot”, dove la ricca tradizione del luogo è fonte di ispirazione per piatti freschi, gustosi e semplici preparati con ingredienti di stagione, materie prime di ottima qualità e provenienti da produttori locali.

Il nuovo stile di vita determinato dalle misure per contrastare la pandemia ci ha spinto a riflettere anche sulla nostra alimentazione – dichiara Nunzio Spagnuolo, chef a capo delle cucine del Rada -. Anche quest’anno il menù del ‘Rada Beach Bistrot’ è frutto di un approccio etico e sostenibile: ogni ingrediente è scelto con massima attenzione alla freschezza e alla provenienza, per sfruttare i poteri benefici del cibo e aiutare le persone a scoprire la magia di Positano attraverso i cinque sensi“.

Sebbene i nostri locali aprano i battenti solo durante la bella stagione, anche noi abbiamo dovuto riprogrammare la riapertura ed attenerci alle regole anti – Covid19 imposte – dichiara Peppe Russo, imprenditore, gestore dei su citati locali, ed esperto in accoglienza positanese -. Stiamo interpretando queste ripartenze come occasioni di crescita”. “In futuro non baderemo più solo alla notorietà del posto dove andremo a pranzare o cenare: attribuiremo alla possibilità di mangiare fuori un significato più importante e profondo. Sceglieremo con maggiore rispetto e consapevolezza i locali dove andare a pranzare, cenare o, semplicemente, consumare un aperitivo – continua Peppe Black, così chiamato perché figlio del fondatore del famoso ristorante “Chez Black” -. Creare e trasmettere valore agli ospiti, al territorio e alla comunità è la nostra missione. Ci sono luoghi, come Positano, in cui la natura è ancora protagonista, intatta e preservata dall’azione invadente dell’uomo. Passare un po’ di tempo in un ambiente bello e incontaminato è l’antidoto perfetto per contrastare la sensazione di “prigionia” che abbiamo provato negli ultimi mesi rimanendo nelle nostre case e in città”.

Il “Rada Beach Bistrot” e il “Fly Cocktail Bar” saranno aperti sabato 1 e domenica 2 maggio dalle ore 12 fino al tramonto.

L'articolo Positano riparte da qui! Riaprono il “Rada Beach Bistrot” e il “Fly Cocktail Bar” proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Una sola dose di vaccino dimezza la trasmissione del Covid. https://targatosa.it/2021/04/28/una-sola-dose-di-vaccino-dimezza-la-trasmissione-del-covid/ Wed, 28 Apr 2021 14:06:22 +0000 https://targatosa.it/?p=9859 Uno studio condotto sui dati reali del Paese, dove oltre la metà della popolazione ha ricevuto almeno un’iniezione, mostra che anche tra chi sfortunatamente contrae comunque la malattia questa non solo è meno grave ma anche meno contagiosa. Anche una sola dose di vaccino dimezza le possibilità di trasmissione del coronavirus. Lo dimostra uno studio […]

L'articolo Una sola dose di vaccino dimezza la trasmissione del Covid. proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Uno studio condotto sui dati reali del Paese, dove oltre la metà della popolazione ha ricevuto almeno un’iniezione, mostra che anche tra chi sfortunatamente contrae comunque la malattia questa non solo è meno grave ma anche meno contagiosa.

Anche una sola dose di vaccino dimezza le possibilità di trasmissione del coronavirus. Lo dimostra uno studio condotto nel Regno Unito dove ormai oltre il 50 per cento della popolazione ha ricevuto almeno la prima iniezione e quasi il 20 per cento entrambe.

“Questa è una notizia fantastica: sappiamo già che i vaccini salvano vite umane e questo studio è il dato più completo del mondo reale che mostra che hanno anche tagliato la trasmissione di questo virus mortale”, ha esultato Matt Hancock, il Segretario di Stato britannico alla Salute. La ricerca, condotta da ublic Health England (Phe), ha coinvolto più di mezzo milione di famiglie, e ha rilevato che quando un malato di coronavirus non era stato vaccinato, il 10 per cento dei contatti familiari è stato infettato. Tra i vaccinati la percentuale di contagio è stata invece di poco inferiore al sei per cento. Non in tutti i casi i vaccini prevengono al cento per cento dalla possibilità di contrarre la malattia, soprattutto dopo solo un’iniezione, quando la protezione è ancora parziale, anche se è ormai dimostrato che già prevengono comunque l’insorgere della malattia in maniera grave.

Secondo lo studio le persone che vivono con una persona infetta hanno circa il 38 per cento in meno di probabilità di contrarre il virus se quella persona è stata vaccinata con una singola dose del vaccino Oxford-AstraZeneca, e 49 per cento in meno di probabilità se ha ricevuto Pfizer-BioNTech. La ricerca ha incluso più di 57mila contatti da 24mila famiglie in cui c’era un caso confermato dal laboratorio, rispetto a quasi un milione di contatti di casi non vaccinati. Peter English, ex presidente del comitato di medicina per la salute pubblica della British Medical Association, ha parlato di un “insieme di risultati estremamente incoraggianti che aumentano le nostre speranze sul fatto che i vaccini aumentino davvero l’immunità di gregge”.

Si tratta di una notizia molto incoraggiante che si aggiunge a quella arrivata da altri studi, condotti sempre sui dati reali del Regno Unito, che mostrano che una dose del vaccino riduce la possibilità di infezione sintomatica di circa due terzi. La dottoressa Mary Ramsay, responsabile dell’immunizzazione presso Phe, ha sottolineato che “i vaccini sono fondamentali per aiutarci a tornare a uno stile di vita normale. Non solo riducono la gravità della malattia e prevengono centinaia di morti ogni giorno, ma ora vediamo che hanno anche un ulteriore impatto sulla riduzione della possibilità di trasmettere il Covid-19 ad altri “.

L'articolo Una sola dose di vaccino dimezza la trasmissione del Covid. proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Lavoro nero nella Piana del Sele: denunciato il titolare di un’azienda agricola https://targatosa.it/2021/04/28/lavoro-nero-nella-piana-del-sele-denunciato-il-titolare-di-unazienda-agricola/ Wed, 28 Apr 2021 14:02:59 +0000 https://targatosa.it/?p=9856 Elevate sanzioni per oltre 50.000 euro. Sospesa, inoltre, l’attività imprenditoriale sia per violazioni al protocollo anti-Covid, sia per l’impiego di lavoratori in nero. Blitz del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno, insieme con i militari di Eboli, nella Piana del Sele. Sei lavoratori in nero, di cui 5 stranieri e tra questi un clandestino, […]

L'articolo Lavoro nero nella Piana del Sele: denunciato il titolare di un’azienda agricola proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Elevate sanzioni per oltre 50.000 euro. Sospesa, inoltre, l’attività imprenditoriale sia per violazioni al protocollo anti-Covid, sia per l’impiego di lavoratori in nero.

Blitz del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno, insieme con i militari di Eboli, nella Piana del Sele. Sei lavoratori in nero, di cui 5 stranieri e tra questi un clandestino, erano stati reclutati illecitamente e sfruttati dal titolare di un’azienda agricola, per la raccolta di prodotti ortofrutticoli, privi di tutela assicurativa e previdenziale e in totale assenza delle basilari norme in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, nonchè delle misure anti contagio.

Denunciato, il titolare dell’azienda che aveva impiegato 5 lavoratori di nazionalità marocchina e un italiano senza essere stati sottoposti alla visita medica preventiva, senza alcuna formazione ed informazione sui rischi inerenti l’attività lavorativa e non dotati dei dispositivi di protezione individuale. Elevate sanzioni per oltre 50.000 euro. Sospesa, inoltre, l’attività imprenditoriale sia per violazioni al protocollo anti-Covid, sia per l’impiego di lavoratori in nero. Continua, dunque, il monitoraggio dei carabinieri per la tutela del lavoro e il contrasto di tutte le forme di sfruttamento del lavoro.

L'articolo Lavoro nero nella Piana del Sele: denunciato il titolare di un’azienda agricola proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Altre due vittime nel salernitano per Covid-19, lutto a Eboli e San Severino https://targatosa.it/2021/04/28/altre-due-vittime-nel-salernitano-per-covid-19-lutto-a-eboli-e-san-severino/ Wed, 28 Apr 2021 13:57:38 +0000 https://targatosa.it/?p=9854 Il Covid-19 miete altre due vittime nel nostro territorio. Purtroppo, è deceduto questa mattina, nella terapia subintensiva del Covid Hospital dell’Azienda Moscati di Avellino, un paziente di 88 anni di Mercato San Severino ricoverato dal 14 aprile. Nuovo decesso anche ad Eboli: tra il 26 e il 27 aprile, 9 i nuovi positivi e altre […]

L'articolo Altre due vittime nel salernitano per Covid-19, lutto a Eboli e San Severino proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Il Covid-19 miete altre due vittime nel nostro territorio. Purtroppo, è deceduto questa mattina, nella terapia subintensiva del Covid Hospital dell’Azienda Moscati di Avellino, un paziente di 88 anni di Mercato San Severino ricoverato dal 14 aprile.

Nuovo decesso anche ad Eboli: tra il 26 e il 27 aprile, 9 i nuovi positivi e altre 9 le guarigioni, mentre è stata registrata anche una nuova vittima

L'articolo Altre due vittime nel salernitano per Covid-19, lutto a Eboli e San Severino proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Vaccinazioni in Campania: prima dose a 1.163.729 https://targatosa.it/2021/04/28/vaccinazioni-in-campania-prima-dose-a-1-163-729/ Wed, 28 Apr 2021 13:40:50 +0000 https://targatosa.it/?p=9851 Continua la somministrazione dei vaccini contro il Coronavirus in Campania. L’​Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ha diramato il bollettino giornaliero con i dati aggiornati alle ore 12 del 28 aprile 2021. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 1.163.729 cittadini. Di questi […]

L'articolo Vaccinazioni in Campania: prima dose a 1.163.729 proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>
Continua la somministrazione dei vaccini contro il Coronavirus in Campania. L’​Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ha diramato il bollettino giornaliero con i dati aggiornati alle ore 12 del 28 aprile 2021.

  • Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 1.163.729 cittadini.
  • Di questi 438.882 hanno ricevuto la seconda dose.
  • Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 1.602.611​.

L'articolo Vaccinazioni in Campania: prima dose a 1.163.729 proviene da T a r g a t o S a.it .

]]>